Coronavirus, perché oggi non ci sarà il bollettino della Protezione Civile del 25 marzo

Coronavirus, perché oggi non ci sarà il bollettino della Protezione Civile del 25 marzo
Fanpage.it Fanpage.it (Interno)

Come comunicato dal Dipartimento di Protezione Civile al commissario è stato fatto un nuovo tampone per il coronavirus dopo quello negativo di alcuni giorni fa e si attende l'esito dell'esame.

Al posto di Angelo Borrelli ci sarà l'ing.

Ne parlano anche altre testate

Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile e da poco chiamato a collaborare per l’emergenza coronavirus dal Presidente della Lombardia, Attilio Fontana, è stato ricoverato all’ospedale San Raffale di Milano (ilquotidianoitaliano.com)

"A causa di questa lieve indisposizione - si legge ancora - a partire da oggi e fino a data da destinarsi la quotidiana conferenza stampa sull'emergenza Coronavirus delle ore 18 è sospesa". Secondo quanto riferiscono le agenzie, al commissario è stato fatto un nuovo tampone per il coronavirus dopo quello negativo di qualche giorno fa e si attende l'esito dell'esame. (Sky Tg24 )

La situazione dei contagi in Italia è sempre disponibile alle ore 18 sulla mappa DPC 👉 http://bit.ly/mappa_mobile (Termoli Online)

Si tratta dell'appuntamento quotidiano col bollettino medico nel corso del quale vengono aggiornate le cifre del contagio da Coronavirus in Italia. Borrelli è stato sottoposto a un tampone per verificare se i sintomi febbrili accusati in mattinata nel corso del comitato operativo siano riconducibili a un'eventuale infezione da Covid-19 e ora si attende l'esito dell'esame. (Corriere di Arezzo)

Borrelli: "Forse ci sono 600 mila contagiati" uesta mattina il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha accusato sintomi febbrili e, a scopo precauzionale, ha lasciato la sede del Dipartimento: si è sottoposto a un nuovo tampone per il Coronavirus e aspetta l'esito. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti