Operazione “Vulcano”, in tre finiscono in carcere dopo il rigetto dei ricorsi in Cassazione

Operazione “Vulcano”, in tre finiscono in carcere dopo il rigetto dei ricorsi in Cassazione
Il Reggino INTERNO

Martitnone, su mandato di ZITO Michele, avrebbero dovuto danneggiare un’attività commerciale sita in Gioia Tauro (RC)

del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Reggio Calabria con il coordinamento del Procuratore Capo della Direzione Distrettuale Antimafia, dott.

Anch’egli, acquisita la notizia del provvedimento pendente, si è presentato spontaneamente presso il Gruppo della Guardia di Finanza di Gioia Tauro (RC), dove è stato tratto in arresto dai militari del G. (Il Reggino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr