Australian Open, Djokovic torna in stato di fermo e Nadal sbotta

Australian Open, Djokovic torna in stato di fermo e Nadal sbotta
Virgilio Sport SPORT

In questo caso, l’Australian Open perderebbe il più titolato del torneo non solo in questa stagione.

L’Australian Open è molto più importante di qualsiasi giocatore.

Djokovic, lo sfogo di Nadal. Djokovic rischia grosso, il popolo serbo resta costantemente al suo fianco.

Se non giocherà, l’Australian Open sarà un grande Australian Open, con o senza di lui

a telenovela Novak Djokovic pare giunta al traguardo. (Virgilio Sport)

Ne parlano anche altre testate

Il colosso dello streaming ha infatti annunciato - in accordo con i quattro tornei dello Slam, Atp e Wta - l’uscita di una docuserie che seguirà gli svolgimenti del Tour per l’intero corso del 2022. Il Tour su Netflix — La telenovela che da una settimana a questa parte vede protagonisti Djokovic ed il governo australiano sbarcherà intanto su altri schermi: quelli di Netflix. (La Gazzetta dello Sport)

Gli sceneggiatori sarebbero già all’opera per realizzare un lungometraggio in collaborazione con l’associazione ATP, con la WTA e con i tornei del Grande Slam e una troupe sarebbe al lavoro in Australia (Corriere del Ticino)

Djokovic di nuovo in stato di fermo: tornerà nel centro migranti

Le telecamere entreranno negli spogliatoi, mostreranno quello che gli spettatori non vedono. La troupe è già al lavoro in Australia e, secondo il Daily Mail, ha seguito anche la vicenda Djokovic destinata ad essere inclusa nel prodotto finale. (SuperTennis)

Ancora un colpo di scena, l'ennesimo, nella vicenda legata a Novak Djokovic. Le autorità australiane hanno presentato per questo una memoria davanti alla giustizia, chiedendo l'espulsione del serbo dal Paese. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr