Navalny resta in carcere, condannato anche per diffamazione

Navalny resta in carcere, condannato anche per diffamazione
LaPresse ESTERI

Non è così per la Corte europea dei diritti umani, che ha parlato di accuse inventate e ordinato il rilascio di Navalny, citando il rischio per la sua vita

Ha chiesto il rilascio, ma i giudici hanno invece ridotto la sentenza a due anni e mezzo, deducendo cioè il mese e mezzo trascorso ai domiciliari nel 2015.

All’inizio del mese l’oppositore è stato condannato a due anni e 8 mesi di carcere per violazione dei termini di una sentenza sospesa, mentre era in ospedale a Berlino per l’avvelenamento che attribuisce al Cremlino. (LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

Navalny ha più volte messo in difficoltà il Cremlino con video-inchieste anticorruzione e proteste antigovernative. Il filmato promuoveva la riforma che ha cancellato il limite di due mandati presidenziali consecutivi per Putin, e Navalny ha chiamato "traditori" tutti quelli che vi hanno partecipato. (Ticinonline)

Il tribunale di Mosca ha deliberato che Alexey Navalny dovrà scontare una pena detentiva di circa 2 anni e 6 mesi. Il tribunale di Mosca ha riconfermato la condanna al carcere per il blogger dell'opposizione russa Alexei Navalny in relazione al caso Yves Rocher. (Sputnik Italia)

Nessuna buona notizia per il dissidente russo Alexei Navalny dai tribunali di Mosca, che gli inferiscono un doppio colpo. Questa volta lo ha fatto con riferimenti che spaziano dalla Bibbia alla saga di Harry Potter fino alla sitcom Rick and Morty. (L'HuffPost)

Mosca, il tribunale conferma il carcere per l'oppositore Navalny

Navalny è stato arrestato non appena è tornato in Russia dalla Germania, dove è stato curato per un presunto avvelenamento per il quale si sospettano i servizi segreti del Cremlino. Il rivale numero uno di Vladimir Putin, Alexei Navalny, affronta oggi due processi. (Corriere del Ticino)

Mikhailova ha infatti sostenuto che la vita e la salute di Navalny sono in pericolo durante la detenzione. Alexey Navalny resta in carcere. (Money.it)

Navalny che questa mattina era in aula, ha aggiunto: "La Russia deve essere libera e felice". (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr