;

Di Maio ammette: la mail dell’INPS arrivata il 5 luglio

next next
(Sezione: Interno) Il Fatto Quotidiano: il ministro in Parlamento conferma quanto scritto sui quotidiani. Nessuna manina, l'INPS mandò in tempo il dato degli ottomila
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.