Covid, il neonato ricoverato in terapia intensiva a Palermo è positivo alla variante inglese

Covid, il neonato ricoverato in terapia intensiva a Palermo è positivo alla variante inglese
Fanpage.it INTERNO

Il neonato di appena due mesi era stato ricoverato in rianimazione in gravi condizioni, ora invece è stabile, fanno sapere i medici.

Covid, il neonato ricoverato in terapia intensiva a Palermo è positivo alla variante inglese Il piccolo di appena due mesi ricoverato a Palermo per Covid è positivo alla variante inglese.

Il piccolo di due mesi ricoverato all'ospedale Cervello di Palermo da alcuni giorni per complicazioni legate proprio all'infezione da coronavirus. (Fanpage.it)

Su altri media

In una intervista al ‘Corriere della Sera’, il presidente Musumeci dice: “Abbiamo ricoverato e intubato due bambine a Palermo, (…) l’altra ha la sorella che era stata in Spagna e i genitori no vax. E lo scriviamo, dando atto al governo Musumeci di essere in prima linea, anche in anticipo, nella lotta alla pandemia con provvedimenti coraggiosi. (Live Sicilia)

Da quanto si apprende pare che «i genitori non sono vaccinati. E' positivo alla variante inglese, e non a quella Delta come si sospettava, il neonato di due mesi ricoverato all'ospedale Cervello di Palermo per complicazioni legate al Covid. (leggo.it)

A rivelare che si tratta di due bambine è lo stesso governatore siciliano che conferma come il neonato di due mesi e una bambina venuta alla luce da una donna positiva al virus e è tuttora intubata all’ospedale “Cervello”, mentre la bambina di 11 anni “ha la sorella che era stata in Spagna e i genitori no-vax” ed e’ intubata all’ospedale pediatrico “Di Cristina” Due bambine intubate in ospedale perchè positive al Covid. (Cefalunews.net)

Palermo, neonata di due mesi positiva al Covid: ricoverata in rianimazione. Grave anche 11enne con genitori no vax

Come riportato sul sito del quotidiano ‘Il Messaggero’, il neonato è intubato e in rianimazione per alcuni problemi cerebrali. (Virgilio Notizie)

La piccola è stata infettata dalla variante inglese e si trova in condizioni gravi, ma stabili, nel nosocomio del capoluogo siciliano. Ad illustrare la situazione è stato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in un'intervista al Corriere della Sera. (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr