Verona, anche il consigliere comunale Zelger nel mirino di Fedez

Verona, anche il consigliere comunale Zelger nel mirino di Fedez
veronaoggi.it CULTURA E SPETTACOLO

L’attacco del cantante aveva come bersaglio proprio le posizioni della Lega sul Ddl Zan, e il tentativo leghista di osteggiarlo: da lì l’elenco di frasi omofobe.

Verona, anche Alberto Zelger nel mirino di Fedez.

Ma d’altronde Ostellari fa parte di uno schieramento politico che negli anni si è distinto per la sua lotta all’uguaglianza.

Lo stesso Fedez in serata ha poi divulgato una sua telefonata con i dirigenti Rai, che gli avrebbero chiesto, prima dell’esibizione di “adeguarsi al sistema”

Anche Alberto Zelger, consigliere comunale della Lega a Verona, è finito nel monologo di Fedez, che ieri dal palco del concertone del primo maggio ha riportato una lunga serie di frasi omofobe pronunciate da rappresentanti leghisti. (veronaoggi.it)

La notizia riportata su altri media

Zelger, in quell’intervista, aveva argomentato così: «Provate a mettere in una città una popolazione di omosessuali, dopo cent’anni è estinta. Si schiera in sua difesa Vito Comencini, deputato della Lega: «Fedez la vuole buttare in rissa cercando pretesti per denigrare un consigliere e una città che merita rispetto. (L'Arena)

Fedez ha nominato Alberto Zelger al concertone del Primo maggio. Fedez ha citato ieri il nome di Alberto Zelger, consigliere comunale di Verona, durante il concertone del Primo maggio in diretta Rai. Ha fatto anche il nome di Alberto Zelger, consigliere comunale della Lega a Verona. (Daily Verona Network)

Monologo di Fedez contro l'omofobia: dal palco del concertone cita anche il consigliere veronese Zelger

LA CONTROREPLICA. A questa nota della Rai, Fedez ha replicato pubblicando su Twitter il video della sua telefonata con i dirigenti Rai. La sua è solo propaganda, non conosce i contenuti del Ddl Zan, non è in grado di entrare nei singoli temi e pubblicizza l’antiomofobia come fosse uno smalto (L'Arena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr