Rapina in Ecuador, uccidono la bambina e legano lanmamma

Voce di Napoli ESTERI

Avrebbero buttato la bambina in piscina dopo averla trattata alla mamma

0 Facebook Rapina dell’orrore, si fanno aprire con una scusa: uccidono la bambina e legano la mamma News 24 Novembre 2021 08:26 Di redazione 1'. Una rapina in casa che finisce nel peggiore dei modi.

Rapina dell’orrore in Ecuador: morta la piccola Maria. Secondo quanto riporta il Sun, Angelica Murillo avrebbe aperto ai rapinatori, entrati con una scusa. (Voce di Napoli)

Ne parlano anche altre testate

Angelica Murillo, come riferisce la stampa locale, stava facendo il bagno alla figlia Maria di nove mesi nel suo patio quando i malviventi hanno fatto irruzione. I due malviventi hanno fatto perdere le loro tracce e sono ricercati dalla polizia in tutto l'Ecuador (Gazzetta del Sud)

I ladri la strappano dalle braccia della mamma e la gettano in piscina facendola affogare. La piccola Maria, di appena 9 mesi, è morta così davanti agli occhi della madre Angelica Murillo che le stava facendo il bagno nella piscina gonfiabile quando nella loro casa di San Pedro de Suma, nella provincia di Manabi, in Ecuador, hanno fatto irruzione i ladri. (Corriere Adriatico)

In Ecuador ci sono in media 66 rapine al giorno e quelle in casa sono aumentate del 14% dallo scorso settembre La Polizia sta dando la caccia ai due sospettati ma la violenza è un problema enorme per il Paese. (Il Fatto Quotidiano)

Hanno gettato Maria nella piscina per bambini prima di portare dentro la mamma Strappata dalle braccia della mamma e gettata in piscina durante una rapina, Maria muore a 9 mesi Una rapina è finita nel peggiore dei modi in una casa nella provincia di Manabi, in Ecuador (Fanpage)

I ladri la strappano dalle braccia della mamma e la gettano in piscina facendola affogare. LA CONDANNA Donna di 67 anni offre carote a un cavallo che le sembra triste:. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr