La pandemia spinge gli alimenti surgelati

La pandemia spinge gli alimenti surgelati
Rinnovabili ECONOMIA

Con la pandemia è cresciuta la richiesta di surgelati.

Un grande distributore di prodotti alimentari del Regno Unito, Reed Boardall, sta ampliando le celle frigorifere per far fronte alla crescita di richieste di surgelati.

Le catene di approvvigionamento si stanno adeguando per mantenere gli alimenti surgelati a -18°: i camion adibiti al trasporto di surgelati hanno un monitoraggio costante della temperatura per evitare gli sprechi

Negli Stati Uniti la vendita di alimenti surgelati è cresciuta del 18,2% nel 2020 per un valore pari a 66 miliardi di dollari, stando ai dati riportati dall’American Frozen Food Institute (AFFI). (Rinnovabili)

Ne parlano anche altre testate

Se “Tutto quello che bisognerebbe sapere prima di acquistare cibi surgelati” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “Come cucinare i piselli surgelati per renderli buoni come quelli appena raccolti” Inutile negare che si tende a preferire cibi congelati da conservare in freezer e tirare fuori all’occorrenza. (Proiezioni di Borsa)

Tutto quello che bisognerebbe sapere prima di acquistare cibi surgelati
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr