Ford Gran Torino Starsky & Hutch: la storia della versione nata grazie al telefilm

Ford Gran Torino Starsky & Hutch: la storia della versione nata grazie al telefilm
Quotidiano Motori ECONOMIA

La prima è stata creata partendo da una Gran Torino del 1974, mentre la seconda era una Starsky & Hutch Gran Torino del 1976

Ford Gran Torino Starsky & Hutch: quali sono le auto originali. In totale sono stati costruiti 1.308 esemplari, compresi tre prototipi.

Tutti i segreti della mitica Ford Gran Torino versione Starsky & Hutch, costruita da Ford proprio grazie al successo della serie tv.

Starsky & Hutch: perchè la Ford Gran Torino. (Quotidiano Motori)

Ne parlano anche altri giornali

Probabilmente passerà un po’ di tempo prima di sentirne parlare di nuovo, magari con un nuovo nome e un nuovo look Chi ha apprezzato le linee anticonformiste della Evos (un incrocio tra un SUV e una station wagon) resta quindi deluso. (Motor1 Italia)

Si tratta di un SUV che è stato sviluppato partendo dal piano China 2.0 incentrato sull'elettrificazione e sui prodotti e servizi pensati per i clienti. Il SUV riflettere la filosofia di design di Ford chiamata "Progressive Energy in Strength". (HDmotori)

Al Salone di Shanghai, l’Ovale Blu ha svelato la Evos, un particolare incrocio tra una station wagon e un SUV che riprende la filosofia “anticonformista” della Citroen C5 X. Si pensa che la Evos andrà a rimpiazzare le versioni della Mondeo in Europa e Nord America. (Motor1 Italia)

Ford presenta Evos, sarà l’erede della Mondeo?

Quest'ultimo vanta la risoluzione 4K e il sistema Sync+ 2.0, che integra l'intelligenza artificiale sviluppata insieme a Baidu e l'accesso ai relativi servizi. Il design della Evos. (Quattroruote)

Non sono state fornite specifiche riguardo la gamma dei propulsori ma si ipotizza che l’offerta sarà completamente elettrificata, con l’ibrido (anche plug-in hybrid) che potrebbe essere affiancato anche da una versione completamente elettrica Si tratta di Ford Evos, una vettura unisce le forme di un SUV a quelle di una station wagon e che è il primo frutto della joint-venture tra la casa automobilistica americana e l’azienda Changan. (FormulaPassion.it)

La casa automobilistica di Dearborn ha presentazione al Salone dell’Auto di Shanghai la Ford Evos, auto che potrebbe sostituire la Mondeo già a partire dal 2022. Nel dettaglio, per il software del sistema d’infotainment è stato scelto il Sync+ 2.0, dotato di intelligenza artificiale e con supporto degli aggiornamenti over-the-air. (Tom's Hardware)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr