De Luca nella hit dei leader ma sulla crisi Covid continua a inciampare

Il Riformista INTERNO

Secondo scivolone: De Luca chiede al Governo di fare chiarezza sul valore del green pass nazionale e ironizza sulla norma ad hoc alla quale Draghi & co.

Non cambiano, invece, gli scivoloni ai quali Vincenzo De Luca ha abituato gli spettatori del suo videomessaggio del venerdì.

Il primo: secondo il governatore la recrudescenza del Covid non deve angosciare; per stessa ammissione di De Luca, però, l’aumento dei contagi rischia di relegare nuovamente la regione in zona gialla. (Il Riformista)

Ne parlano anche altri media

Sono 244 in Campania i casi positivi al Covid su 6.929 tamponi molecolari esaminati. Cala, negli ospedali, il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive (10, meno 2 rispetto al dato precedente), e di quelli in degenza (ieri 182, oggi 175) (StabiaChannel.it)

I decessi restano 11.699. Nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19 è stato comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. I ricoverati non in terapia intensiva sono 45 (-3 rispetto a ieri). (Cuneodice.it)

Dei 3.160 posti letto di degenza, compresi quelli da privati, ne sono occupati 175. Nelle ultime 24 ore non si è verificato nessun decesso, ma un deceduto in precedenza è stato registrato ieri. (Salernonotizie.it)

L’ingresso sarebbe permesso, in questo caso, solo a chi è in possesso di certificazione verde Covid. Alcune Regioni, intanto, hanno varato alcune ordinanze che impongono tamponi per coloro che arrivano dall’estero, mentre il Governo dovrà valutare anche un’ulteriore proroga dello stato d’emergenza in scadenza il 31 luglio. (Salernonotizie.it)

Questo il bollettino di oggi. (dati aggiornati alle 23.59 di ieri). Positivi del giorno: 244. Tamponi molecolari del giorno: 6.929. Tamponi antigenici del giorno: 6.014. (CasertaNews)

I ricoverati non in terapia intensiva sono 46 (+1 rispetto a ieri). I decessi restano 11.699. Nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19 è stato comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte (Cuneodice.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr