Juve-Crotone è stata la partita di Ronaldo: oltre i gol e i numeri, finalmente ha lavorato da centravanti

Juve-Crotone è stata la partita di Ronaldo: oltre i gol e i numeri, finalmente ha lavorato da centravanti
ilBianconero SPORT

E se il Crotone vale quel che vale, la partita totale di CR7 ha un peso specifico importante

Neanche lì, a onor del vero, Cristiano era stato Ronaldo fino in fondo.

Cristiano Ronaldo è il primo fulmine della tempesta che si abbatte sul Crotone: la sfortuna di Stroppa si chiama tempismo, poiché arriva in una settimana in cui si sono addensati i nuvoloni della critica.

Ecco, a tal proposito: quella vista sul primo gol è stata forte, rabbiosa, carica di pathos. (ilBianconero)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Allo Stadium è finita tre a zero per i bianconeri, ma esaltarsi non è possibile perché l’avversario era il Crotone, non una squadra di prima fascia. Dejan Kulusevski è stato schierato ancora in attacco da Pirlo, in mancanza ormai cronica di attaccanti arruolabili. (La Stampa)

Quindi, snobbare il 3-0 sulla Juventus sarebbe un errore gravissimo, perché dopo le sconfitte contro il Napoli e il Porto era fondamentale ritrovare la vittoria, i gol e il buon umore. E' spietato, invece, McKennie che su un'azione successiva a un corner è lestissimo a controllare il pallone di petto e girarlo in rete per il 3-0 (Tuttosport)

Una di queste ce la ricorda l’avversario di oggi, il Crotone di Stroppa che all’andata incartò una Juve ancora sperimentale. Il treno sta per partire; o si sale in carrozza ora oppure si perde l’ultimo vagone utile per inseguire un sogno (o miraggio?) (juventibus)

Ronaldo ci mette la testa: la Juve si ritrova, 3 a 0 al Crotone

Buffon a 654 presenze, nessuno come lui: "Ci arrivo saltando e non strisciando" - Leggi la notizia: CLICCA ! Ore 24 - La Juventus supera il Crotone e sale al terzo posto. (TUTTO mercato WEB)

La squadra rispetto ad altre volte non ha mollato, cercando di riagguantare il risultato contro una squadra straordinaria. COSA STA MANCANDO E PERCENTUALI SALVEZZA – «Non le faccio adesso, per primo ci credo e lo fa la squadra durante la settimana. (Juventus News 24)

Al 38’ buon colpo di testa di Ramsey a botta sicura ma il portiere del Crotone Cordaz riesce a toccare quel tanto che basta per deviare sopra la traversa. Al 26’ punizione di Ronaldo dalla lunetta dell’area: il portoghese prende McKennie e nasce un contropiede del Crotone, gestito senza nulla di fatto da Ounas. (juventibus)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr