Green pass obbligatorio per chi entra a scuola ma non per gli studenti

Green pass obbligatorio per chi entra a scuola ma non per gli studenti
Più informazioni:
Valseriana News INTERNO

La disposizione di cui al primo periodo non si applica ai bambini, agli alunni e agli studenti nonché ai frequentanti i sistemi regionali di formazione, ad eccezione di coloro che prendono parte ai percorsi formativi degli Istituti tecnici superiori”.

Secondo quanto previsto dal nuovo decreto approvato ieri dal Consiglio de ministri l’obbligo per accedere negli istituti scolastici, ma non per gli studenti (tranne chi frequenta le università), e nelle RSA sarà obbligatorio esibire il green pass. (Valseriana News)

Ne parlano anche altre testate

La maestra quasi quotidianamente si rivolgeva ai bimbi con frasi denigratorie e ricorreva a violenze fisiche e verbali gratuite “Lasciamo ovviamente che la magistratura valuti il caso in maniera approfondita, ma certamente gli elementi raccolti dalla polizia giudiziaria sono inquietanti. (Orizzonte Scuola)

Ma che per 1 su 3 è proseguito – associato alle lezioni frontali (15%) se non in via esclusiva (20%) – anche online, grazie alle stesse piattaforme utilizzate per la Dad. E, seppur la maggior parte di loro, per riuscire a superare l’esame di riparazione è stata supportata dalla scuola, in tantissimi per avere ancora più chance di successo si sono aiutati con le classiche ripetizioni. (Orizzonte Scuola)

La prossima settimana proseguirà l’incontro con il Tavolo Interistituzionale per la Scuola Aperta per monitorare la ripresa delle attività scolastiche in presenza Da inizio settembre sono già ripartiti in gran parte del territorio i servizi educativi per l’infanzia. (ForlìToday)

Green pass scuola, obbligo per psicologi, educatori, assistenti all’autonomia

Solo da giovedì è chiaro che chiunque voglia entrare a scuola deve avere un green pass, vaccinato o no. Per gli studenti il green pass invece non è obbligatorio. (L'HuffPost)

L’obbligo di possedere ed esibire la certificazione verde è esteso a chiunque entri a scuola, quindi non solo docenti e personale Ata, ma anche genitori e altri lavoratori esterni all’amministrazione: responsabili delle pulizie, educatori, psicologi, assistenti all’autonomia, assistenti alla comunicazione, nonché lavoratori delle mense e altri. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr