Massacrato “con un bastone o una spranga di ferro”, c’è un arresto - L'Unione Sarda.it

L'Unione Sarda.it INTERNO

Brutale omicidio all'alba di oggi a Misano Adriatico, in provincia di Rimini.

Immediatamente è stato fermato e interrogato uno straniero residente in zona

La vittima è un 51enne originario della provincia di Potenza, residente in un'abitazione concessa in uso su area comunale.

Sono stati i vicini di casa a chiamare i carabinieri, spaventati dalle urla di due persone.

Un uomo è stato ammazzato con un corpo contundente, probabilmente una mazza di legno o una spranga di ferro, da un cittadino di origine straniera residente da anni in Romagna, arrestato da carabinieri di Riccione (L'Unione Sarda.it)

Ne parlano anche altri giornali

Da quel giorno, secondo Donadio, Žegarac non avrebbe più smesso di "mettere in atto quei comportamenti, facendomi vivere nel timore" Emergono nuovi retroscena sull’omicidio dell’autista originario della provincia di Potenza e sul suo rapporto conflittuale con il vicino di casa. (il Resto del Carlino)

. 🔊 Ascolta l'audio. “Questo omicidio si doveva e poteva evitare”. Questo omicidio si poteva evitare, ma la solita inerzia amministrativa e degli uffici sociali con la relativa sottovalutazione del caso ha inciso pesantemente (News Rimini)

Ogni elemento ulteriore sarà fornito alle Forze dell’Ordine, impegnate da subito nella comprensione di quanto accaduto e nell’individuazione delle relative responsabilità". "Non ho mai avuto modo di incontrarmi con Donadio - ha poi commentato il sindaco Fabrizio Piccioni - ma da quell'area non ci sono mai arrivate segnalazioni di problematiche" (RiminiToday)

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Trapani hanno denunciato un cittadino straniero di 37 anni per il reato di tentato furto aggravato. 'uomo è stato denunciato per tentato furto aggravato. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Lo ha colpito alla testa, almeno tre volte, con un bilanciere di ferro per i pesi. (Libertas San Marino)

Misano Adriatico, Nicola Donadio ucciso a sprangate. Nicola Donadio, 50 anni, viveva in una roulotte-container in un’area riservata dal Comune di Misano Adriatico alle persone in difficoltà economica. Misano Adriatico, Nicola Donadio muore durante una lite. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr