Vaccinazione Covid in azienda, Pmi e società pubbliche supportate da International Sos

Vaccinazione Covid in azienda, Pmi e società pubbliche supportate da International Sos
Il Sole 24 ORE INTERNO

L’aspetto logistico, come si è visto anche per la vaccinazione del sistema sanitario, è centrale in una campagna di massa come questa

2' di lettura. Le aziende italiane cominciano a organizzare le proprie strutture per la vaccinazione anti-Covid con hub, medici e infermieri.

La società è già a lavoro da molte settimane, prima che la struttura commissariale desse l’ok alla vaccinazione aziendale in modo formale. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L’azienda comasca, attiva da oltre trent’anni nella produzione di apparecchiature per la lavorazione sterile dei farmaci iniettabili, ha vinto una gara contro altri otto colossi del packaging farmaceutico. (Il Giorno)

La copertura più bassa si registra invece in Monza e Brianza (21,7%). Si tratta, in numeri assoluti di 88.717 persone su una popolazione target di 320.690 cittadini. (Cremonaoggi)

Le somministrazioni complessive sono invece 38.178.684, il 90,1% dei 42.383.709 di dosi consegnate alle regioni. Il nostro Paese è ora al secondo posto assoluto in Europa in termini di popolazione interamente immunizzata, subito dopo la Germania e davanti a Francia e Spagna. (Il Reggino)

Terza dose vaccino anti covid, Toti: «Ci stiamo già attrezzando»

Quindi non solo le persone anziane possono rimanere vittima del virus, ma anche i più giovani.che purtroppo ricorda di vicino quella di Michele Poletti di Cecina, avvenuta il 20 maggio scorso. Anche Michele era un cinquantenne Michele (aveva 56 anni) e anche lui, dopo una lunga malattia, non ce l’ha fatta a superare il covid. (IL TELEGRAFO Livorno)

Secondo la rilevazione, il 60% degli intervistati ha dichiarato di essere stato vaccinato, il 4% non ha completato ancora il ciclo vaccinale, il 12% ha intenzione di essere vaccinato e il 24% non vuole immunizzarsi. (Sputnik Italia)

Ovvero la terza per i vaccini che prevedono il richiamo o la seconda per i monodose come Janssen di Johnson & Johnson. La terza (o seconda) dose sarà da somministrare quando l'effetto del primo ciclo, probabilmente a fine anno per i primi immunizzati, andrà calando. (GenovaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr