La fine dell'ananas e dei «pepperoni», Domino's chiude le filiali italiane

Corriere del Ticino ECONOMIA

Il caso La fine dell'ananas e dei «pepperoni», Domino's chiude le filiali italiane. La catena statunitense, sbarcata nel Belpaese nel 2015 con piani bellicosi, dopo 7 anni e un sacco di debiti si è arresa alla concorrenza

(Corriere del Ticino)

Ne parlano anche altri giornali

C'è da capire anche sorte dei dipendenti, più di un centinaio, di cui non si ha nessuna notizia Le cose sono andate diversamente, anche se a presentare l'istanza di fallimento è stata la società che gestiva il franchising, ePizza. (Today.it)

Domino's Pizza Italia ha chiuso dal 20 luglio tutti i suoi 29 locali nella penisola. La pizza americana con l'ananas non ha rubato il cuore agli italiani. (ilmattino.it)

E’ dunque finita l’avventura in Italia di questo brand internazionale specializzato nella vendita di pizza. Domino’s Pizza fallisce in Italia. Domino’s Pizza ha avviato le procedure per il fallimento della sua catena di pizzerie in territorio italiano. (MilanoEvents.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr