DVB-T2 | partito il bando per l'assegnazione dei nuovi multiplex

DVB-T2 | partito il bando per l'assegnazione dei nuovi multiplex
Zazoom Blog ECONOMIA

Leggi su optimagazine. (Di venerdì 30 aprile 2021) Torniamo a parlare del tanto discusso formato DVB-T2 (a pieno regime dal 2022), in quanto la gara per idel DTT di seconda generazione è ufficialmente partita il 28 aprile.

Rai, Mediaset, Persidera e Cairo Communication potrebbero prendere la palla al balzo: l’occasione è di quelle da

Come riportato da ‘italiaoggi.it‘, c’è disponibilità di dueper il DVB-T2, con suddivisione in 4 lotti da mezzo mux (questo perché idell’attuale DVB-T posseggono un quantitativo di canali che potrebbero essere collocati in mezzo mux DVB-T2). (Zazoom Blog)

Su altre fonti

Da mercoledì e per i 30 giorni successivi gli operatori potranno presentare la domanda di partecipazione alla 'procedura onerosa senza rilanci', come spiega oggi ItaliaOggi. Nello . andreazenatti93 : RT @HDblog: DVB-T2: chi vincerà il bando delle nuove frequenze? (Zazoom Blog)

Il motivo si deve al fatto che gli attuali multiplex DVB-T .La misura prevede uno sconto di 50 euro per un nuovo dispositivo (televisione o decoder) compatibile con il nuovo standard DVB-T2, ma il ministro Giorgetti ha parlato di un "rafforzamento". (Zazoom Blog)

Già, perché come avvenuto in passato con la prima svolta sul digitale terrestre, anche qui gli italiani potranno evitare di acquistare nuovi televisori compatibili dapprima con Mpeg-4, poi nel 2022 con DVB-T2, ricorrendo ad un semplice decoder. (Bufale.net)

Il nuovo standard televisivo DVB-T2. In vigore dal 2022 costringerà milioni di italiani a sostituire il televisore o a dotarsi di un decoder

I lotti P1 e P2 hanno come base d'asta 3,95 milioni di euro, mentre i due in P3 hanno come base 7,9 milioni di euro Nello specifico si tratta di una diretta conseguenza della transizione al nuovo formato DVB-T2, che com'è risaputo prevede il passaggio della banda 700 MHz alla capacità trasmissiva 5G. (HDblog)

Come riportato da ‘italiaoggi.it‘, c’è disponibilità di due multiplex per il DVB-T2, con suddivisione in 4 lotti da mezzo mux (questo perché i multiplex dell’attuale DVB-T posseggono un quantitativo di canali che potrebbero essere collocati in mezzo mux DVB-T2). (OptiMagazine)

Entro questa data tutte le regioni dovranno con modalità diverse gradatamente adeguarsi al nuovo sistema di trasmissione terrestre resosi necessario in seguito all’avvento della connessione a banda larga 5G per le telecomunicazioni e la telefonia. (Soverato Web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr