SCHNEIDER’S BAYRISCH HELL, una storica novità fieramente bavarese

Beverfood.com ECONOMIA

Da sei generazioni, Schneider Landbrauerei brassa le proprie leggendarie Weizen secondo la tradizione di famiglia.

Appagante, rinfrescante, con i suoi aromi maltati e le leggere note floreali, Schneider’s Bayrisch Hell è una novità tutta da gustare e condividere grazie anche al suo modesto contenuto di alcool (4.9%)

Una perla in bassa fermentazione, Schneider’s Bayrisch Hell è una specialità fieramente bavarese che rende omaggio alla storia di famiglia, ma anche alla cultura e all’agricoltura della regione di Hellertau, nel cuore della Baviera, la più grande superficie di coltivazione di luppolo al mondo. (Beverfood.com)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il Reservoir Dogs dei quattro amici, che nel frattempo si sono laureati: chi in chimica, chi in economia chi in matematica e l’ultimo in medicina con specializzazione in neurologia Magari non proprio tutto il mondo della birra ma almeno il mondo della birra slovena. (Italia a Tavola)

Ad accompagnare i piatti è la birra, non una qualsiasi, ma la famosa birra artigianale Aleghe nata in Valsangone. La birra Aleghe è creata con una selezione e cura particolare per le materie prime impiegate (http://www.lagendanews.com)

Su idea di Remy, birraio di Gallia, il birrificio acquista uva da produttori di uva, si occupa di pressatura, macerazione e fermentazione, procedendo successivamente al blend con mosto di birra e luppolatura. (Beverfood.com)

SANT’AMBROGIO DI TORINO – Il Birrificio San Michele di Sant’Ambrogio in Valsusa sarà chiuso solo una settimana, dal 9 al 15 compresi, nel mese di agosto. Per rimanere sempre aggiornati e scoprire gli orari di apertura seguite la pagina Facebook e il sito internet del Birrificio San Michele (http://www.lagendanews.com)

LIVORNO – Al Red Hop in Fortezza, serata di degustazione e abbinamenti di birre artigianali e piatti gluten free guidata da Simone Cantoni Come da tradizione Pinta Medicea aggiornerà questa pagina durante l’arco del mese con nuovi appuntamenti a base di birre artigianali e birre di qualità. (Pinta Medicea)

Per i carnivori che non sanno rinunciare alla grigliata, un'alternativa è una pietanza più fantasiosa e con meno grassi. La Camilla è una birra ad alta fermentazione di tipo Indian Pale Ale dal colore ambrato, con schiuma bianca persistente, che presenta un intenso aroma floreale di luppolo dominante al naso, ma non solo. (Il Gazzettino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr