Titane: auto, sesso e horror nel film che ha trionfato a Cannes

Titane: auto, sesso e horror nel film che ha trionfato a Cannes
La Gazzetta dello Sport CULTURA E SPETTACOLO

Cannes e le altre auto — Riuscirà Titane a diventare un cult come Crash?

La pellicola di Julia Ducournau che ha vinto la Palma d'Oro narra di Alexia, omicida seriale che con la sua auto ha un rapporto carnale.

Ma non è l'unica vettura protagonista del festival. Emanuele Bigi. Titane di Julia Ducournau ha sconvolto e vinto il Festival di Cannes 2021.

"Questo film mi ha fatto uscire di me, ci sono genio e pazzia, due cose che amo in questo lavoro" prosegue Lee. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altre testate

Sono infatti passati 32 anni da quando il regista girò "La cosa" tra i militanti del Pci, quasi in tempo reale dopo che Achille Occhetto, il 12 novembre del 1989, annunciò la necessità di inventare strade nuove per il partito (La Repubblica)

Accanto a un suo primo piano, con lo sguardo stralunato e le occhiaie marcate, il regista ha scritto «Invecchiare di colpo. Esattamente come Tre piani di Nanni Moretti, che ho amato tantissimo». (Io Donna)

Alla rassegna cinematografica ha concorso anche Nanni Moretti, il quale ha avuto bisogno di un po’ di tempo per digerire la sconfitta. Sicuro” – ha scritto Nanni Moretti su Instagram, a didascalia di un selfie che lo vede con gli occhi sbarrati e l’aspetto stralunato. (DiLei)

Cannes, Nanni Moretti: “Con la vittoria di Titane sono invecchiato di colpo”

Il riferimento di Moretti è al film vincitore della Palma d’oro, 'Titane', della francese Julia Ducournau E invece vince un altro film, in cui la protagonista rimane incinta di una Cadillac. (Adnkronos)

Il riferimento è al film vincitore della Palma d’oro, ‘Titane’ della francese Julia Ducournau, un horror in cui la protagonista fa l’amore con una Cadillac e resta incinta. Con qualche giorno di ritardo rispetto alla cerimonia di consegna della Palma D’Oro, il regista romano ha scritto su Instagram: “Invecchiare di colpo. (Il Fatto Quotidiano)

Soprattutto se un tuo film partecipa a un festival. Il post del regista su Instagram "succede" (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr