Niente rincari delle bollette di luce e gas: ecco per quali categorie

La Sicilia ECONOMIA

Ma anche oneri di sistema azzerati per 6 mln di piccole e piccolissime imprese e, per tutti gli altri, una sforbiciata dell’Iva che passa dal 10 e 22% al 5%.

Questi, in estrema sintesi, i contenuti del dl anti-stangata approvato oggi dal Cdm, per arginare, almeno in parte, il rincaro delle bollette di luce e gas.

Per costoro sono tendenzialmente azzerati gli effetti del futuro aumento della bolletta", spiega Palazzo Chigi. (La Sicilia)

La notizia riportata su altri giornali

Sono circa 2,5 miliardi i soldi che saranno messi per sterilizzare gli oneri di sistema e calmierare gli aumenti delle bollette di luce e gas. Stesso discorso per i 2,5 milioni di persone che beneficiano del "bonus sociale gas" (AGI - Agenzia Italia)

Due miliardi per contenere i rincari provocati dai prezzi alle stelle dell'energia. (Toscana Media News)

Secondo quanto riferiscono fonti del governo, si tratta di 450 milioni che saranno destinati a rafforzare il bonus sociale sulle bollette destinato alle famiglie in difficoltà economica e con malati gravi. (Tiscali Notizie)

Caro bollette, interviene il Cdm: la mossa per evitare gli aumenti

Per il trimestre ottobre-dicembre, come riporta la bozza del decreto, “le agevolazioni relative alle tariffe elettriche riconosciute ai clienti domestici economicamente svantaggiati ed ai clienti domestici in gravi condizioni di salute e la compensazione per la fornitura di gas naturale sono rideterminate dall’Autorità per energia al fine di minimizzare gli incrementi della spesa per la fornitura, previsti per il quarto trimestre 2021, fino a concorrenza di 450 milioni” (Virgilio Notizie)

Obiettivo: arginare il rincaro delle bollette di luce e gas.Per approfondire (Il Sole 24 ORE)

Il governo vara l'annunciato decreto taglia-bollette con 3 miliardi per rafforzare i bonus energia e azzerare gli oneri di sistema in modo da tamponare di qui a dicembre gli aumenti di luce e gas che scatteranno dal 1 ottobre. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr