Anziani alla guida con patente scaduta: allarme

AlVolante INTERNO

Il decreto 221 del 24 dicembre 2021 ha prorogato lo stato di emergenza fino al 31 marzo 2022.

OCCHIO ALLA SICUREZZA STRADALE - Il codice della strada è rigido: prevede che gli over 80 si sottopongano a visita ogni due anni per il rinnovo della patente.

Si arriva così a questa situazione: se a un ultra80enne la patente scadeva il 31 gennaio 2020, potrà porsi al volante in regola fino al 29 giugno 2022. (AlVolante)

Ne parlano anche altre testate

Nel caso in cui la scadenza fosse quella del maggio 2021 allora il nuovo termine è il 31 marzo 2022 In alcuni casi si torna alle normali scadenze mentre per altri restano le proroghe che vanno insieme al prolungamento dello stato d’emergenza fino al 31 marzo 2022. (Money.it)

Le proroghe legate all'emergenza sanitaria, infatti, non vanno di pari passo con le ultime novità normative introdotte con il riaggravarsi della situazione dei contagi. In tutti i casi, si è in regola fino all'ultimo giorno del mese in cui cade la scadenza. (Borsa Italiana)

Infine, per le patenti scadute tra il 31 gennaio 2020 e il 31 marzo 2022, la data di scadenza della validità per la circolazione in ambito nazionale è stata prorogata al 29 giugno 2022. (QuiFinanza)

Lo stabilisce la circolare del ministero dell’Interno numero 14463 del 27 dicembre 2021, confermando così la deroga in vigore dall’inizio della pandemia. (TrasportoEuropa)

Rinnovo della patente, c’è una data di scadenza che va rispettata per non incorrere in multe anche importanti. Nel corso degli ultimi due anni, ovvero da quando si è scatenata la pandemia in Italia e nel mondo, si sono susseguite diverse deroghe più che doverose per questo e per altri ambiti. (INRAN)

Ora, però, l’avvicinarsi della fine dello stato di emergenza, attualmente prevista per il 31 marzo, rimette in moto il calendario delle scadenze. (La Legge per Tutti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr