Ecobonus auto, al via i nuovi incentivi: ecco come prenotare il contributo fino a 10mila euro

Gazzetta del Sud ECONOMIA

Incentivi auto nuove. -Auto nuove 0-20 g/km senza rottamazione: 4.000 euro Ecobonus Stato + 1.000 euro extrabonus Stato + 1.000 euro (+Iva) dealer;. -Auto nuove 0-20 g/km con rottamazione: 6.000 euro Ecobonus Stato + 2.000 euro extrabonus Stato + 2.000 euro (+Iva) dealer;. -Auto nuove 21-60 g/km senza rottamazione: 1.500 euro Ecobonus Stato + 1.000 euro extrabonus Stato + 1.000 euro (+Iva) dealer;. (Gazzetta del Sud)

Su altre fonti

Un’altra novità del nuovo decreto è la possibilità di acquistare con leasing finanziario anche questi veicoli L’obiettivo dichiarato è naturalmente la riduzione dell’inquinamento e gli incentivi riguardano tutti i veicoli fino a 135 g/km di Co2 con o senza rottamazione del vecchio. (Auto.it)

Con il rifinanziamento previsto dal Decreto Sostegni bis, da lunedì 2 agosto ripartono le prenotazioni per accedere agli incentivi sugli acquisti di veicoli a basse emissioni di Co2, anche usati. Tra le novità del Decreto Sostegni Bis c’è la possibilità di acquistare con leasing finanziario, già a partire dal 25 luglio 2021, anche questa tipologia di veicoli (Alla Guida)

Come sempre, l’erogazione è subordinata alla disponibilità residua dei fondi, la quale è verificabile in tempo reale sulla stessa piattaforma, e deve essere confermata successivamente alla prenotazione. (Il Sussidiario.net)

Da domani arriva l’ecobonus L’incentivo riguarda le auto da rottamare e immatricolate prima del gennaio 2011, o che abbiano raggiunto i dieci anni nel periodo in cui viene richiesto l'ecobonus. Condividi. (Rai News)

In base all’emissione, poi, ecco che vengono dati fino a un massimo di 2mila euro di incentivi, ovviamente sempre dopo la rottamazione Invece sono 60 i milioni per le vetture con emissioni tra 0 e 60 g/km CO2, con contributo da 2mila euro con rottamazione e mille senza. (QuattroMania)

In particolare, ci sono 200 milioni per quanto riguarda i veicoli con emissioni tra 61 e 135 g/km CO2, il tutto conseguente alla rottamazione. In base all’emissione, poi, ecco che vengono dati fino a un massimo di 2mila euro di incentivi, ovviamente sempre dopo la rottamazione (QuattroMania)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr