MotoGP 2021. GP di Aragon. Francesco Bagnaia: "Ci sono tutti gli elementi per vincere"

Moto.it SPORT

Nel senso che ad Aragon io non sono mai andato molto bene, a parte nel 2018, quando lottavo per il campionato.

In cosa è cambiata la moto rispetto a 12 mesa fa?

Francesco Bagnaia ottiene ad Alcaniz la seconda pole position dell'anno dopo quella dell'esordio stagionale in Qatar.

Era dal 2018, sempre qui ad Aragon, con 'Dovi' e Lorenzo, che due Ducati factory non partivano davanti a tutti.

Eppure, forse anche per scaramanzia, l'italiano è prudente: "L'importante è stare davanti imponendo il proprio ritmo ed essere competitivi per tutta la corsa". (Moto.it)

La notizia riportata su altri media

Un podio sarebbe bellissimo ma sarà molto difficile. Il Sachsenring è una pista speciale che ha pochi cambi di direzione, qui soffro di più che in Germania. (Motosprint.it)

Sabato trionfale per la Ducati Factory al MotorLand di Alcañiz, grazie alla splendida doppietta firmata da Francesco Bagnaia e Jack Miller nelle qualifiche del Gran Premio di Aragon 2021, valido come tredicesimo appuntamento stagionale del Mondiale MotoGP. (OA Sport)

10:28 - Bagnaia si prende il miglior tempo del warm up ad Aragon, facendo capire più che chiaramente quanto sia in forma in vista della gara. Questa la classifica. 10:25 - Bandiera a scacchi sul warm up di Aragon, Bagnaia ha già preso bandiera. (GPOne.com)

Ho già un contratto per l’anno prossimo, non sono sotto pressione… Ma è chiaro che in MotoGP devi sempre fare bene, ma non è il momento di pensare al 2023". Oggi non si poteva fare di più, sono stato veloce anche in settori dove la Yamaha non è così efficace. (Moto.it)

“Vero che nel 2019 avrei salvato la metà di queste cadute, ma al momento la parola ‘salvataggio’ non esiste nel mio vocabolario. Certo un podio sarebbe un regalo, ma è molto difficile. (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr