Ecobonus auto green: prenotazioni dal 2 agosto

PMI.it ECONOMIA

Il bonus richiede però la rottamazione di una vettura immatricolata prima del 2011 o con almeno 10 anni al momento della prenotazione dell’ecobonus, previo adeguamento tecnico della piattaforma

Per l’acquisto di veicoli di categoria M1 usati, di classe Euro 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2, viene riconosciuto un contributo fino 2.000 euro, in base alla fascia di emissione.

Restano invariati i contributi in Legge di Bilancio 2021, prenotabili in base alla “Massa Totale a Terra -MTT” e all’alimentazione. (PMI.it)

Ne parlano anche altre fonti

Emissioni 21-60 g/km senza rottamazione: 1.500 euro Ecobonus Stato + 1.000 euro extrabonus Stato + 1.000 euro (+Iva) concessionario; totale massimo: 3.500 euro. Emissioni 21-60 g/km con rottamazione: 2.500 euro Ecobonus Stato + 2.000 euro extrabonus Stato + 2.000 euro (+Iva) concessionario; totale massimo: 6. (FormulaPassion.it)

Una novità importante inserita nel decreto ecobonus contempla l’utilizzo dell’agevolazione anche per l’acquisto di auto usate Dal 2 agosto sarà possibile richiedere l’incentivo green per l’acquisto di auto. (Consumatore.com)

50 milioni di euro vanno ai contributi destinati ad automobili di tipo commerciale di categoria N1, nuove di fabbrica, o autoveicoli speciali di categoria M1, nuovi di fabbrica. Ecco in cosa consiste il bonus auto e qual è la nuova scadenza per poter accedere al finanziamento ecosostenibile. (QuiFinanza)

Giorno da segnare in rosso sul calendario anche per le aziende: dal 5 agosto sarà possibile prenotare l’invcentivo per l’acquisto di un mezzo commerciale o speciale. Per la prima volta sarà possibile usufruire degli incentivi anche per entrare in possesso di un veicolo usato. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr