Premiato chi in questi anni non ha pagato le multe

Premiato chi in questi anni non ha pagato le multe
La Legge per Tutti ECONOMIA

Nella stessa cartella, ti trovi delle contestazioni per non aver pagato Imu e Tari, in questo caso per 4.500 euro.

Chi da un po’ di tempo si è visto contestare delle multe e non ha voluto pagare un solo centesimo ora viene premiato dal Fisco.

Il che significa che chi ha accumulato delle multe per un valore inferiore a 5mila euro ciascuna vedrà il proprio debito condonato.

Dieci anni senza pagare le multe e ti va pure bene

Via al condono delle cartelle: il limite di 5mila euro non è complessivo ma per ogni singolo carico. (La Legge per Tutti)

Ne parlano anche altri giornali

In questo modo si dovrebbe poter anche preparare la base a quella che tutti ormai danno per certa: la rottamazione quater. La materia dovrà poi essere ripartita nei diversi provvedimenti in preparazione, tra legge delega di riforma fiscale, legge di bilancio e al decreto legge collegato alla manovra 2022. (Italia Oggi)

La cancellazione dei debiti sarà effettuata in data 31 ottobre dall'agenzia delle entrate riscossione senza inviare alcuna comunicazione al contribuente L'agenzia delle entrate circoscrive il parametro dei 30 mila euro di reddito complessivo per accedere allo stralcio automatico delle cartelle sotto i 5 mila euro. (Italia Oggi)

Se il contribuente ha più carichi iscritti a ruolo, conta l’importo di ciascuno: se i singoli carichi non superano i 5mila euro, possono quindi beneficiare tutti dell’annullamento. Cos'è lo stralcio delle cartelle esattoriali. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr