Tesla Model Y Long Range, PRO e CONTRO | La pagella e tutti i numeri della prova strumentale

Automoto.it ECONOMIA

Grazie a lui (e a Luca), daremo i voti alla Model Y con il temuto “pagellone” di Automoto.it!

Se ne accorge in modo particolare chi ha usato la Model 3 (che però è più corta).

Un’attesa durata a lungo, ma alla fine la Tesla Model Y - prima Suv elettrica compatta di Elon Musk - è arrivata anche in Italia, e abbiamo fatto di tutto per procurarcene una.

La soluzione della Mustang Mach-e, che ha un piccolo display aggiuntivo anche dietro il volante, è più comoda (e la Tesla infatti l’ha applicata sulla nuova Model S)

Qualità 6. (Automoto.it)

Ne parlano anche altre fonti

In particolare, l’elettrica californiana è stata commercializzata in 24.591 esemplari, con una crescita del 58% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Il mese scorso le immatricolazioni hanno rappresentato addirittura il 74% dei volumi trimestrali (QuiFinanza)

In termini di ricchezza in dollari, Musk è stato il più grande vincitore di tutti. La fortuna di Musk è quindi aumentata di $ 25,6 miliardi dalla chiusura del mercato di venerdì. (Forbes Italia)

Le immatricolazioni di nuove auto sono infatti diminuite del 25% per un totale di appena 964.800 unità. (Reuters). La fornitura limitata di chip va alle auto elettriche. Spostamenti di questa portata sono rari ma una serie di fattori ha contribuito all’attuale situazione (Il Sole 24 ORE)

Cathie Wood scommette sui colossi social: Ark Invest, nota società di gestione patrimoniale diretta da Cathie Wood, venerdì ha comprato azioni della società madre di Snapchat, Snap Inc . Fra le altre notizie, si prevede che una lettera che fu scritta a mano dal co-fondatore di Apple Inc (NASDAQ: ) (Investing.com)

La novità, dovuta principalmente all’incremento del denominatore (gli utili), è che nell’ultimo anno questo indicatore si è quasi dimezzato. Eppure, nell’ottobre 2020 il P/E ratio di Tesla era ben più grande di quello attuale: 875 punti, arrivando a superare i 1400 punti nel gennaio 2021 (Wall Street Italia)

Per anni Tesla ha lottato per aumentare la produzione delle sue auto, portando alcuni investitori a ipotizzare che sarebbe fallita. Hertz, la società di noleggio auto più importante al Mondo, che in piena pandemia era sull’orlo della bancarotta, ha emesso un ordine d’acquisto per 100.000 Tesla. (Nicola Porro)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr