Effetto covid sulle pensioni: boom per quelle ai superstiti

Effetto covid sulle pensioni: boom per quelle ai superstiti
InvestireOggi.it INTERNO

Le donne, ex coniugate, sono notoriamente le maggiori beneficiarie delle pensioni ai supersiti (di reversibilità o indiretta)

Di queste 119.827 si riferiscono a pensioni di reversibilità o indirette.

Boom di pensioni ai superstiti.

Record di domande pensioni ai superstiti. Fatto curioso e che fa riflettere è che nel primo semestre 2021 vi è stato un incremento massiccio di pensioni ai supersiti. (InvestireOggi.it)

Su altre testate

Il Segretario di Stato alla Sanità Roberto Ciavatta ha illustrato alle parti sociali la bozza di riforma delle pensioni. Attualmente, infatti, a San Marino è in vigore quota 100 e quindi si tratterebbe di un innalzamento marcato. (San Marino Rtv)

econdo Francesco Cavallaro “è necessario un cambio generazionale nel mondo del lavoro con salario minimo garantito, ma associato ad una revisione delle pensioni che preveda la rimozione del calcolo contributivo. (Il Sussidiario.net)

Assegno medio scende a 1.155 euro. Fatto curioso è che l’assegno medio mensile scende a 1.155 euro per le nuove pensioni liquidate. Ne consegue così che le nuove pensioni liquidate agli uomini, secondo l’Inps, sono risultate di importo medio pari a 1.429 euro. (InvestireOggi.it)

Pensioni, le donne con 498 euro in meno rispetto agli uomini

Vediamo quando spetta il diritto al pensionamento con 28 anni di contributi per le mamme lavoratrici rispondendo alla domanda di una nostra lettrice che scrive:. Buongiorno,Gentilmente chiedo. Ho circa 28 anni di contributi versati, ne avrei molti di più ma sono stata par-time per diversi anni. (Orizzonte Scuola)

Pensione ed effetto COVID sull’aumento per adeguamento aspettativa di vita Di. L’effetto COVID si fa sentire anche sulle pensioni e molto probabilmente bloccherà l’aumento dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita. (Orizzonte Scuola)

Pensioni, le donne con 498 euro in meno rispetto agli uomini Di. Dai dati emerge una netta differenza tra le pensioni delle donne e quelle degli uomini: le prime si ritrovano con 498 euro in meno. Le pensioni liquidate agli uomini hanno avuto un importo medio di 1.429 euro, mentre quelle delle donne circa 931 euro, con uno stacco di quasi 500 euro rispetto agli uomini. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr