Emergenza piogge in Cina, 10mila evacuati e 12 morti nella metro di Zhengzhou

Emergenza piogge in Cina, 10mila evacuati e 12 morti nella metro di Zhengzhou
La Sentinella del Canavese ESTERI

Più di una dozzina di città sono state colpite con la chiusura delle strade principali e la cancellazione dei voli

Più di diecimila persone nella provincia di Henan sono state evacuate nei rifugi a seguito delle precipitazioni record.

Le piogge torrenziali hanno causato gravi inondazioni in alcune zone della Cina centrale, costringendo la popolazione a lasciare le proprie case.

Anche il famoso Tempio Shaolin di Zhengzhou, noto per la maestria nelle arti marziali dei suoi monaci buddisti, è stato gravemente colpito. (La Sentinella del Canavese)

Su altri media

Getty. Il presidente cinese Xi Jinping ha definito "estremamente gravi" le inondazioni che si sono abbattute sul Paese, chiedendo alle autorità a tutti i livelli di dare la massima priorità alla sicurezza della vita delle persone, nonché ai loro beni, e di attuare "con attenzione e rigore le misure di prevenzione delle inondazioni e di soccorso in caso di calamità" (Sky Tg24 )

Cina, alluvione a Zhengzhou: città inondata. Dodici vittime nella metropolitana sommersa dall’acqua

Tutta Zhengzhou è rimasta senza elettricità, ospedali inclusi Al momento, il bilancio è di 12 vittime, e più di 300mila sarebbero le persone sfollate. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr