Mac Mini con chip ARM arriva ai primi sviluppatori - Mac - iPhone Italia

Mac Mini con chip ARM arriva ai primi sviluppatori - Mac - iPhone Italia
SlideToMac - Il blog italiano su Mac e OSX SlideToMac - Il blog italiano su Mac e OSX (Scienza e tecnologia)

Durante la WWDC 2020, Apple ha annunciato l’inizio della transizione verso i chip ARM su Mac.

Disponibili anche i primi benchmark sulle prestazioni di questo particolare Mac mini.

Alcuni sviluppatori stanno già iniziando a ricevere questo Mac mini ARM, che è ufficialmente noto come “Developer Transition Kit“, e sebbene sia vietato effettuare dei test benchmark, sembra comunque che i primi test siano già disponibili.

La notizia riportata su altri giornali

Questi risultati non sono indicativi delle capacità effettive della macchina, perché il software di benchmark è scritto per Intel. Mac mini ARM: le prestazioni superano le aspettative. Di Giacomo Martiradonna martedì 30 giugno 2020. (Melablog)

I primi benchmark del Mac Mini modificato per gli sviluppatori sono comparsi online, cosa ne sarà uscito? Apple: Mac Mini con chip A12Z, quanto è potente? (FocusTECH)

Dai vari test eseguiti possiamo vedere come il punteggio in modalità Single Core sia in media 811, mentre in modalità Multi Core raggiunge 2.781. I Mac Mini modificati con il processore A12Z – lo stesso dell’ultima versione di iPad Pro – hanno quindi iniziato a popolare le classifiche di Geekbench con risultati discutibili che però vanno contestualizzati per poter essere compresi. (SmartWorld)

pic. Per quanto riguarda l’hardware, ai partecipanti viene inviato un Developer Transition Kit (DTK), che comprende un Mac Mini basato sul chip A12Z Bionic di Apple; lo stesso che equipaggia l’ultimo modello di iPad Pro. (Lega Nerd)

Surface Pro X ha ottenuto circa 600 punti nel test single-core e 2600 punti in multi-core. Sebbene gli sviluppatori siano vincolati da una clausola di riservatezza, i benchmark del Mac mini ARM, che implementa lo stesso SoC Bionic A12Z di iPad Pro 2020, sono stati pubblicati. (Techradar)

Quello che vorrebbe i PC – e in generale gli ambienti Windows – maggiormente suscettibili degli attacchi informatici di hacker et similia, … L'articolo Perché i Mac sono la nuova frontiera dell’hacking? Il perché secondo il regista di Ex Machina. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti