“Cosa vuol dire per me la fine di Alitalia, la mia famiglia”

L'Espresso ECONOMIA

E sono tante le donne come Barbara, con figli disabili o al di sotto dei 12 anni, che la nuova società non ha assunto, denunciano i sindacati.

«A 50 anni ho dovuto rispondere a domande come “Cosa ti attrae della possibilità di lavorare in Ita?”», racconta Lele, un responsabile di cabina che oggi assume servizio nella nuova società.

Lui, perché invece la moglie, anche lei navigante, è rimasta in cassa integrazione, dopo 25 anni di Alitalia. (L'Espresso)

Ne parlano anche altre fonti

La livrea non sarà bianca ma azzurra. Nonostante l'acquisto del marchio per 90 milioni di euro, la nuova compagnia aerea non si chiamerà Alitalia ma Ita Airways. Sulla nuova livrea aggiunge: “L’azzurro è simbolo di unità, coesione e orgoglio del Paese e rappresentativo dello sport e della nazionale (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr