Quirinale, la Lega si smarca: «Se non c'è Berlusconi prepariamo un piano B». Salvini pronto a virare su Moratt

Quirinale, la Lega si smarca: «Se non c'è Berlusconi prepariamo un piano B». Salvini pronto a virare su Moratt
ilmessaggero.it INTERNO

«Non mi tradiranno», si dice convinto l’ex premier che si dice sicuro della lealtà di Meloni e Salvini.

«Io conto che il prossimo premier si chiami Draghi e quindi continueremo a lavorare con lui», dice Salvini.

Per di più l’ex presidente del Consiglio, di fronte ad un eventuale di ko alla quarta votazione, potrebbe pure smarcarsi e giocare in proprio la partita.

Se Berlusconi non è in campo «dobbiamo essere pronti a fare un’altra proposta», dice il capogruppo della Lega alla Camera, Molinari

Ma Berlusconi e Salvini – i due si sono sentiti ieri – hanno convenuto che verrà preservata l’unità dell’alleanza. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altri media

Matteo Salvini è (anche) un prigioniero. Però il leghista vorrebbe qualcun altro – come Giorgia Meloni, d’altronde – e per uscire dal pantano prova a tendere la mano agli alleati che furono, i 5Stelle (Il Fatto Quotidiano)

Salvini s’appella ai gialloverdi per liberarsi di Berlusconi
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr