Mafia, Operazione “Persefone”, otto arresti: smantellato clan di Bagheria e sventato progetto omicidio.

Mafia, Operazione “Persefone”, otto arresti: smantellato clan di Bagheria e sventato progetto omicidio.
il Fatto Nisseno INTERNO

Un uomo, nonostante gli “avvertimenti”, aveva continuato a sfidare i vertici mafiosi.

Così i militari del comando provinciale di Palermo hanno eseguito un provvedimento di fermo emesso dalla Direzione distrettuale antimafia nei confronti di 8 indagati, accusati a vario titolo di associazione mafiosa e finalizzata al traffico di stupefacenti, detenzione e vendita di armi clandestine, estorsione, lesioni aggravate, maltrattamenti, reati aggravati dalle modalità mafiose

Un omicidio di mafia è stato sventato grazie all’operazione Persefone dei carabinieri che ha smantellato il clan di Bagheria, da sempre roccaforte di Cosa Nostra. (il Fatto Nisseno)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le indagini hanno permesso di attribuire gravi responsabilità ai capi e i gregari della famiglia mafiosa bagherese. Gli attribuiva compiti connessi alla gestione della droga, sempre sotto la supervisione del nuovo capo famiglia. (Diretta Sicilia )

L'affronto pubblico al boss, il pestaggio e la sentenza di morte. Aveva osato sfidare pubblicamente il capomafia. Spaccio di droga e centri scommesse erano il core business del clan e a testimoniarlo c'è un'intercettazione del capomafia Massimiliano Ficano. (Adnkronos)

Nel corso delle indagini è stato accertato che il capo della famiglia mafiosa aveva disponibilità di armi ed è stato anche individuato un imprenditore edile, ritenuto storico prestanome dei vertici della famiglia mafiosa. (La Sicilia)

Mafia, 8 fermi a Bagheria: sventato un omicidio. Estorsioni, scommesse e il divieto di produrre dolci: ecco…

I carabinieri del nucleo investigativo - attraverso intercettazioni ambientali, telefoniche, telematiche e veicolari - hanno delineato il nuovo organigramma della famiglia mafiosa. Un omicidio di mafia è stato sventato grazie all’operazione Persefone dei carabinieri che ha smantellato il clan di Bagheria, da sempre roccaforte di Cosa Nostra. (L'HuffPost)

I carabinieri del nucleo investigativo – attraverso intercettazioni ambientali, telefoniche, telematiche e veicolari – hanno delineato il nuovo organigramma della famiglia mafiosa. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr