Scelta Civica, Zanetti e verdiniani vincono la battaglia per il nome. Monti contrario: "Pressione Pd"

L'ufficio di presidente di Montecitorio ha concesso una deroga al gruppo che non ha il numero minimo di 20 componenti. Contrario il fondatore e senatore a vita che ha espresso rammarico per una "condotta lontana dallo spirito originario del progetto". Fonte: Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....