Rapporto Caritas-Migrantes: gli stranieri in Italia sono più poveri, meno vaccinati e anche in calo…

Rapporto Caritas-Migrantes: gli stranieri in Italia sono più poveri, meno vaccinati e anche in calo…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Anche per gli stranieri occupazione in calo. La pandemia non ha colpito solo la popolazione italiana in fatto di occupazione.

Dei 1.538 esiti mortali, 224 hanno riguardato cittadini stranieri (14,6%) e, in particolare (70% dei casi), cittadini extracomunitari

Nel 2021, i cittadini stranieri presenti nel nostro Paese sono passati dai 5.306.548 del 2020 ai 5.035.643 attuali.

E gli arrivi sono in calo. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altre testate

A sostenerlo è il Rapporto migranti 2021 realizzato da Caritas e da Fondazione Migrantes, pubblicato oggi. Tra le persone aiutate i cittadini stranieri rappresentano il 52 per cento, in valore assoluto pari a 106. (Il Giorno)

Le soluzioni adottate, in particolare, hanno aumentato ulteriormente le già considerevoli disparità tra cittadini italiani e stranieri. Data questa situazione di partenza, l'irruzione della pandemia ha reso urgente prevedere interventi che compensassero i difetti di copertura delle misure vigenti». (Il Sole 24 ORE)

L'allarme violenza sulle donne. Le donne migranti rappresentano la metà delle donne assistite nei centri antiviolenza e un 55-60 per cento delle ospiti delle case rifugio (La Repubblica)

Diminuiscono gli stranieri in Italia: com'è la situazione a Milano e in Lombardia?

A causa dell’esposizione professionale nella cura degli anziani, gli stranieri sono colpiti dalle forme più gravi di Covid. «La mancanza di tessera sanitaria ha escluso interi gruppi dalla possibilità di prenotarsi» (La Stampa)

La popolazione straniera complessivamente passa dai 5.306.548 del 2020 agli attuali 5.035.643 (-5,1%). (Rai News)

Quanto alle prime 10 province prevale su tutte Roma, in cui risiede il 10% dei cittadini stranieri in Italia, seguita da Milano (9,2%) e Torino (4,2%). La presenza di stranieri in Lombardia e a Milano. (MilanoToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr