Rifiuti spiaggiati e 170 tonnellate di indifferenziato in più: il punto sulle criticità dell’estate

isnews.it INTERNO

Conferenza stampa al Comune di Termoli per analizzare le problematiche emerse nella gestione del servizio della nettezza urbana TERMOLI. Rifiuti spiaggiati sugli arenili, provenienti dalle zone alluvionate dell’Emilia Romagna e 170 tonnellate in più di indifferenziato che mai si era registrato sul territorio cittadino. Sono queste le principali difficoltà relative al servizio di nettezza urbana, con cui a Termoli si sono fatti i conti durante l’estate. (isnews.it)

Su altri giornali

Conferenza sull'ambiente: l'intervista all'assessore Rita Colaci Rifiuti spiaggiati, cestini "abusati" e abbandoni (Termoli Online)

Hai ancora una videocassetta di questo cartone animato? Potrebbe valere una fortuna (BlowingPost)

All’incontro hanno partecipato l’assessore all’Ambiente Rita Colaci, la giunta comunale, il dirigente Gianfranco Bove, i responsabili della Rieco, la Polizia Municipale e le Guardie Ambientali. Conferenza stampa sull'ambiente al Comune di Termoli (Termoli Online)

E non è solo la quantità a spaventare, ma anche il fatto che gran parte sia stata raccolta vicino ai cestini gettacarte, in bustoni abbandonati lì vicino, in barba a qualsiasi regola. Un dato abnorme, difficile anche da immaginare: significa che ogni giorno i media sono stati portati in discarica 5.484 chilogrammi di rifiuto non differenziato. (Primonumero)

La recinzione che delimita l'area dog del parco di Termoli oggi pomeriggio si presenta così: con una busta, che sembra contenere pomodori ormai ridotti a poltiglia, appesa alla meno peggio. (Primonumero)

Le prove il Comune di Termoli le sta collezionando. Tra queste alcuni screenshot di conversazioni che documenterebbero come i proprietari di immobili invitino gli affittuari, turisti del periodo estivo che di mastelli nella casa-vacanze non trovano l'ombra, a disfarsi dell’immondizia nei pressi dei più vicini cestini gettacarte. (Primonumero)