Fusione nucleare, il reattore europeo rischia di partire zoppo

Wired Italia ECONOMIA

Quando nel 2035 verrà attivato, l'International thermonuclear experimental reactor è destinato a diventare il portabandiera della fusione nucleare, oltre al più grande dispositivo del suo genere mai costruito .

I problemi del trizio. I livelli di trizio nell'atmosfera raggiunsero il loro massimo negli anni Sessanta, prima del divieto di sperimentazione sulle armi nucleari.

Se il deuterio può essere estratto dall'acqua di mare, il trizio, un isotopo radioattivo dell'idrogeno, è invece incredibilmente raro. (Wired Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La densità del plasma è un parametro cruciale per l'innesco e il sostentamento della reazione di fusione nucleare. Il risultato non solo crea nuove aspettative sul progetto ITER, ma anche sullo sviluppo di DEMO, la prima vera e propria centrale a fusione nucleare sperimentale che nascerà sull'esperienza di ITER (DDay.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr