Battaglia aperta fra gli azionisti del Credito Valtellinese

IL GIORNO ECONOMIA

Con il 42% del capitale presente e il 25,2% del capitale compressivo è stato riconfermato amministratore delegato Luigi Lovaglio, presidente Alessandro Trotter, Massimiliano Scrocchi e Stefano Caselli vicepresidenti.

È battaglia aperta tra gli azionisti del Credito Valtellinese, in fibrillazione a 24 ore dallo scadere dell’Opa di Crédit Agricole.

Il cda in un comunicato diffuso nel pomeriggio è entrato anche nel merito dell’opa di Crédit Agricole che solo sette giorni fa è stata migliorata, passando da 10,5 a 12,2 euro per azione

Dalla lista di minoranza di Assogestioni sono stati eletti, con il 30,3% del capitale presente e al 18,2% del capitale sociale complessivo, Anna Doro, Serena Gatteschi, Stefano Gatti. (IL GIORNO)

Ne parlano anche altri media

19 Aprile 2021. (Lettura 1 minuto). . . . (Teleborsa) - Nell'ambito dell'Offerta Pubblica di Acquisto (OPA) volontaria totalitaria promossa da Credit Agricole sulle azioni Credito Valtellinese risulta che oggi, 19 aprile 2021, sono state presentate 759.593 richieste di adesioni, che portano complessivamente a 11.831.056 richieste di adesioni, pari al 17,29% dell'offerta. (ilmessaggero.it)

La decisione è stata presa da Credit Agricole dopo aver ricevuto adesioni pari al 22,2% del capitale – dalla holding Dgfd dell’imprenditore francese Denis Dumont e dai fondi Alta Global, Hosking Partners, Tig Advisors e Petrus Advisers – a condizione che accetti di rinunciare alla condizione del superamento della Soglia 90% e che paghi in ogni caso il corrispettivo di 12,5 euro. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr