Via libera al Super green pass: regole dal 6 dicembre. Le nuove misure. Draghi: "Situazione in peggioramento"

Tiscali Notizie INTERNO

Green pass base: dove è obbligatorio. Il green pass "base" sarà obbligatorio dal 6/12 anche per alberghi, spogliatoi per l'attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale.

Mascherine all'aperto. La mascherina resta non obbligatoria all’aperto in zona bianca e obbligatoria all’aperto e al chiuso in zona gialla, arancione e rossa

Super green pass. Il "super" Green pass, che partirà il 6 dicembre e resterà in vigore fino al 15 gennaio con possibilità di proroga, sarà valido solo per chi è vaccinato o guarito dal Covid anche in zona bianca. (Tiscali Notizie)

Ne parlano anche altri media

peranza: «Terza dose agli over 18 dal primo. IL PROVVEDIMENTO Decreto Super Green pass, il testo Pdf integrale POLITICA Video POLITICA Super Green pass, tutti i punti del decreto approvato dal Cdm COVID No vax, cosa possono fare? (Il Messaggero)

Il ricordo va alle attività chiuse, ai ragazzi che hanno fatto un anno di scuola in assenza, in dad, e che non sono stati bene, alcuni stanno ancora soffrendo quest'esperienza. Vogliamo essere molto prudenti, per evitare rischi e conservare quel che gli italiani hanno conquistato". (LiberoQuotidiano.it)

Lo ha annunciato il ministro francese della Sanità, Olivier Veran, che ha anche riferito che da sabato la terza dose sarà disponibile per tutti i cittadini dai 18 anni in su che abbiano ricevuto la dose precedente da almeno cinque mesi (LaPresse)

Super Green pass e stretta sui no vax, Draghi: Prudenza per evitare rischi e difendere normalità

"Quelle che sembravano delle diversità di posizione prima del Cdm poi durante il Cdm sono sparite, infatti la decisione è stata presa in modo unanime", dice Draghi riferendosi al varo del Super green pass (Adnkronos)

(Adnkronos) - "La convinzione del Cdm è stata che i controlli sono una parte fondamentale: di questo è stata investita la ministra dell'Interno, le forze dell'ordine saranno mobilitate in modo totale. Tutte le forze di sicurezza, i vigili urbani, saranno impiegati con un impianto diverso dal passato". (LiberoQuotidiano.it)

"Occorre chiedersi quali sono gli eventuali rischi: noi vediamo una situazione molto grave all'esterno dell'Italia, in paesi confinanti. Vogliamo prevenire per preservare: vogliamo essere molto prudenti per evitare rischi e per riuscire a conservare quello che gli italiani si sono conquistati". (TgVerona)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr