"Lavoratori, il 3% rifiuta vaccino e tamponi"

Lavoratori, il 3% rifiuta vaccino e tamponi
il Resto del Carlino INTERNO

Ci sono lavoratori che hanno deciso di non fare né il vaccino né il tampone?

"In questo momento c’è molta tensione e molta apprensione, perché è un cosa nuova, in cui si vanno a fare movimenti che limitano la privacy.

Fino al 31 dicembre possono stare a casa, poi vedremo cosa succederà a gennaio e se sarà esteso o meno l’obbligo del green pass".

di Annamaria Senni Giovanni Giannini, vicepresidente Confindustria Romagna, ancora poche ore e il Green pass diverrà obbligatorio per i lavoratori in azienda, qual è la situazione nel Cesenate?

C’è tensione tra ‘no green pass’, ‘sì green pass’ e ‘boh green pass’?

(il Resto del Carlino)

Se ne è parlato anche su altri giornali

È quanto emerge dal monitoraggio della Fondazione Gimbe, in riferimento alla settimana dal 6 al 12 ottobre Milano, 14 ott. (LaPresse)

Chi oggi non ha il green pass è un no vax" La richiesta di tamponi gratuiti ha accompagnato di pari passo la decisione del governo di estendere l'obbligo del green pass per accedere ai luoghi di lavoro, sia pubblici che privati. (AGI - Agenzia Italia)

Milano, 14 ott. (LaPresse) – “Siamo ormai a oltre l’80% con entrambe le dosi. (LaPresse)

Tamponi, le proposte a 48 ore dall’obbligo di green pass sul posto di lavoro

Molti di questi autisti sono sprovvisti di green pass. Questo significa che potrebbero venire a mancare prodotti di consumo essenziali, ad esempio quelli alimentari e farmaceutici, ma anche carburanti e materie prime, necessarie al funzionamento della maggior parte delle industrie italiane’’, continua Fiap (Il Sole 24 ORE)

Quindi niente tamponi gratuiti, ma solo un ulteriore invito a vaccinarsi anche per una convenienza economica per lo Stato e i contribuenti Niente tampone gratuito per i lavoratori senza green pass. Grillo si è aggiunto a una lunga serie di leader politici che hanno chiesto di rendere gratuito il tampone per i lavoratori sprovvisti di green pass. (Money.it)

«I lavoratori senza vaccino - ha scritto sul suo blog - potrebbero essere 3-3,5 milioni, su 23 milioni di lavoratori, il 13%-15% circa. Se lo stato decidesse, come auspicabile, di pagare i tamponi per entrare in azienda, per questi lavoratori, servirebbe circa 1 miliardo di euro fino a dicembre 2021». (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr