La Toyota Corolla Cross sbarca in Europa

AlVolante ECONOMIA

a Toyota Corolla Cross non è una novità nel senso stretto del termine, perché era stata annunciata già lo scorso luglio per alcuni mercati (qui la news), ma adesso è finalmente pronta a sbarcare anche in Europa, dove arriverà nell'autunno del 2022.

LINEE SEMPLICI PER PIACERE IN EUROPA - Lo stile della Toyota Corolla Cross rinuncia praticamente in blocco a certe soluzioni un po’ “Mazinga” che ancora caratterizzano alcuni modelli della casa giapponese. (AlVolante)

Su altri media

Toyota sbarca nel segmento dei C-SUV svelando in anteprima europea la Corolla Cross, inedito modello a ruote alte derivato dalla celebre Corolla, ovvero la vettura più venduta al mondo. Moderna e robusta. (Autoblog.it)

La nuova Toyota Corolla Cross sarà disponibile con una sola motorizzazione declinata nelle varianti a due ed a 4 ruote motrici. La nuova Toyota Corolla Cross vanterà diversi sistemi di assistenza alla guida (Motori News)

In tema di transizione all’elettrico, la Casa ha fissato un obiettivo preciso per quanto riguarda le strategie commerciali europee: vendere solo veicoli a emissioni zero (elettriche a batteria e auto a idrogeno) per il 2035 La piattaforma E3 arriverà nella seconda metà del decennio in corso. (Quattroruote)

Toyota Corolla Cross 2022: dimensioni e interni. La nuova Toyota Corolla Cross sarà, naturalmente, elettrificata e potrà contare su di un sistema full hybrid abbinato alla trazione anteriore oppure alla trazione integrale. (MotoriSuMotori)

Lunga 4460 mm, larga 1825 mm, alta 1620 mm e con un passo di 2640 mm, la Corolla Cross si inserisce nella gamma dei SUV di Toyota tra la C-HR e la RAV4, ritrovandosi a competere nel vivace segmento dei C-SUV europei. (Automoto.it)

Suv Toyota Corolla Cross: design e interni — Appartiene al segmento C, data la lunghezza di 4.460 millimetri. Così il costruttore giapponese espande la propria linea con un ulteriore modello di medie dimensioni, rivolto alle esigenze quotidiane delle famiglie: Toyota Corolla Cross. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr