Alitalia e il blitz (fallito) in Europa per avere subito 350 milioni di aiuti Covid

Corriere della Sera ECONOMIA

Agli inizi di luglio 2020 l’allora governo italiano ha cercato di chiedere in Europa tutti — e subito — i 350 milioni di euro stanziati per Alitalia come indennizzo per i danni subiti dal coronavirus.

I fondi Il 4 settembre Bruxelles ha poi dato l’ok a quei quasi 200 milioni di euro che riguardano il periodo 1° marzo-15 giugno.

Il 2 luglio 2020 le autorità italiane hanno inviato la richiesta per l’indennizzo pari a 350 milioni di euro. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Così a LaPresse Salvatore Pellecchia, segretario generale Fit Cisl L’ipotesi di una compagnia con 40-50 aerei ci lascia perplessi, se dobbiamo inserire la compagnia nel mercato deve poter competere con gli altri vettori”. (LaPresse)

Mario Draghi ha un’altra idea in mente. Si è preferito in qualche modo “traccheggiare” cercando soluzioni che poi non sono state portate a compimento. (FinanzaLive)

Roma, 5 mar. (LaPresse) - (LaPresse)

(LaPresse) – Intesa Sanpaolo ha presentato oggi ‘Motore Italia’, il nuovo programma strategico di finanziamenti e iniziative per consentire alle piccole e medie imprese italiane di superare la fase di difficoltà causata dalla crisi pandemica e rilanciarsi attraverso nuovi progetti di sviluppo e crescita (LaPresse)

Si punta ad una soluzione di compromesso che vede la vendita diretta del ramo Volo di Alitalia alla newco ITA – Italia Trasporto Aereo e tre bandi di gara per l’handling, la manutenzione e il programma fedeltà MilleMiglia (The Italian Times)

Articoli che potrebbero interessarti:. Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353901 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Due esperienze da vivere 'con il naso all'insù'. (Travel Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr