Luana morta risucchiata da un rullo, lavorava per mantenere il suo bambino: “il padre è disperato”

Luana morta risucchiata da un rullo, lavorava per mantenere il suo bambino: “il padre è disperato”
Il Riformista INTERNO

Pistoia — ha detto il sindaco Alessandro Tomasi — si stringe attorno alla famiglia di Luana, morta mentre stava facendo il suo lavoro in un’azienda tessile di Montemurlo.

La fabbrica dove lavorava la ragazza per ironia della sorte porta il suo nome.

Luana D’Orazio aveva 22 anni, è morta mentre lavorava in un’azienda tessile a Montemurlo.

Luana lascia il figlio Donatello, i genitori e un fratello con cui viveva a Le Querci, nella periferia di Pistoia. (Il Riformista)

La notizia riportata su altri giornali

Nessuna decisione del tribunale per l'affidamento delle figlie ma solo un accordo verbale tra i due andato avanti serenamente per diverso tempo. (Fanpage.it)

Papà scompare con le figlie piccole a Tenerife, si teme per la sorte delle due bambine
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr