Le borse europee iniziano in calo la settimana della Bce

Le borse europee iniziano in calo la settimana della Bce
Milano Finanza ECONOMIA

Stamani, ha aggiunto Reuters, la Francia offre i seguenti Btf: 2,6-3 miliardi scadenza 13/10/2021; 0,9-1,3 miliardi scadenza 15/12/2021; 1,6-2 miliardi scadenza 13/7/2022.

Secondo Unicredit le emissioni del blocco nelle prossime quattro settimane dovrebbero aggirarsi intorno a 50 miliardi di euro, circa la metà di quelle delle ultime quattro, mentre calano le probabilità di deal sindacati

"L'incontro della Bce di giovedì comporta un certo grado di suspense", ha affermato Elmar Voelker, analista senior del reddito fisso di LBBW. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Male anche Bper Banca (-3,49%), Unicredit (-2,99%) e Mediolanum (-2,64%) nel settore bancario, che è fisiologicamente più sensibile all'andamento di mercato Per questo il Wti si riporta sotto la soglia psicologica di 70 dollari al barile a 69,55 (-2,79%), mentre il Brent perde il 2,68% a 71,62 dollari. (Milano Finanza)

Dopo la Bce i dati economici della settimana. Sul fronte macroeconomico sono da tenere sotto osservazione i dati PMI preliminari di luglio in arrivo in Europa e Usa nella giornata di venerdì 23 luglio. (Wall Street Italia)

Ora gli investitori globali guardano alle indicazioni attese la settimana prossima, quando comunque la liquidità elargita dalle banche centrali rimarrà una questione importante. Ma, osserva il weekly outlook di AllianzGI, tali effetti non si percepiranno sino a che la nuova strategia non sarà completamente implementata. (Yahoo Finanza)

La Bce alla prova della nuova strategia di politica monetaria

In ogni caso, appare chiaro che la Banca centrale europea lascerà fare la prima mossa alla Fed. Quadro tecnico neutrale. Mentre le banche centrali continuano a fornire abbondante liquidità, la Fed statunitense fatica a stabilire la data ideale per l’avvio del la riduzione degli acquisti di bond, mentre la Bce ha appena terminato il riesame della strategia monetaria e non ci si attende una stretta a breve, perché la revisione lascia spazio ad una linea ancora espansiva. (Investing.com)

Market mover della settimana dal 19 al 23 luglio: BCE protagonista assoluta, con la nuova e attesa riunione. In dettaglio di seguito il calendario completo dei market mover della settimana dal 19 al 23 luglio 2021. (Money.it)

L'implicazione fra le righe è che se l'obiettivo del 2% è di medio periodo, brevi scostamenti al rialzo possono essere tollerati. Il dogma che ha sempre guidato la Bce, dalla sua nascita ad oggi, è stato tenere l'aumento dei prezzi vicino ma sotto al 2%, ovvero contenere eccessivi rialzi dell'inflazione. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr