Giornata in ricordo delle vittime delle mafie, Don Luigi Ciotti: “Oggi a Locri siamo tutti sbirri”

È proprio dal paese dell'Aspromonte - 25mila i partecipanti - è partito il corteo con il quale Libera celebra la XXII Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. In testa ci sono i familiari delle vittime che ... Fonte: Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....