Cannes, Palma d'oro a «Titane» di Julia Ducournau

Cannes, Palma d'oro a «Titane» di Julia Ducournau
Gazzetta di Parma CULTURA E SPETTACOLO

La Palma d'oro va a «Titane» che Spike Lee (fuorissimo, ma forse tutta la giuria ha esagerato con il pastis) per sbaglio annuncia come vincitore all'inizio della cerimonia invece che alla fine: una gaffe che ricorda quella famosa agli Oscar di «La La Land» e che butta nell'imbarazzo (e nella farsa) tutta la serata.

A lottare fino all'ultimo con «Titane» sono stati «A hero» dell'iraniano Farhadi e «Compartment n° 6» del finlandese Juho Kuosmanen, due ottimi film, ma sicuramente ha sfiorato la Palma anche «Annette», con Leos Carax con cravatta a pallini premiato come migliore regista. (Gazzetta di Parma)

Ne parlano anche altre fonti

Dovete sapere che io adoro lo sport e quando finisce una partita la prima cosa che annunci è il risultato L'errore di Lee invece non sembra avere giustificazioni, tanto che si potrebbe persino pensare a un colpo di scena deliberatamente pensato dal vulcanico regista newyorkese per stravolgere la liturgia di Cannes. (Sky Tg24 )

Che ha finito per unire una giuria in cui ciascuno aveva il suo film preferito. "Non avevo mai visto un film in cui una Cadillac mette incinta una donna con cui si è accoppiata". (Tiscali.it)

Marco Bellocchio riceve la Palma d'oro alla carriera a Cannes

La Palma d'oro va al francese Titane di Julia Ducournau: incredibile la gaffe del presidente di giuria Spike Lee che per errore annuncia subito il premio maggiore, a inizio cerimonia, lasciando tutti di stucco. (ilGiornale.it)

"Voglio condividere il premio con miei figli Pier Giorgio e Elena, il produttore Simone che è quasi un figlio adottivo e il grande Michel Piccoli che voglio assolutamente ricordare", ha detto citando insieme a Piccoli anche Anouk Aimee che furono premiati per il mio Salto nel vuoto nel '79 Bellocchio, mentre riceveva il premio, si è commosso. (IlPiacenza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr