Per le strade di Istanbul fra gli "inutili" di Sait Faik

Per le strade di Istanbul fra gli inutili di Sait Faik
ilGiornale.it ESTERI

La bellezza della prosa di Sait Faik, sempre accuratissima senza mai essere ornata o leziosa, scorrevole e cristallina come acqua di fonte, colpisce anche perché non è mai piegata, per l'appunto, a spiegare niente.

In ogni racconto di Sait Faik c'è una verità, ma avvolta in un involucro che la smorza, la rende evanescente, bisogna che ogni lettore la scopra e la decifri a modo suo.

Chi compirà il gesto per lui salvifico di acquistare Un uomo inutile (Adelphi, pagg. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr