Via libera per il vaccino ai bimbi dai 5 anni in su

La voce di Rovigo INTERNO

Secondo le attuali informazioni, le somministrazioni dovrebbero avvenire a tre settimane di distanza, con dose, comunque, ridotta a un terzo

Quest'ultima, però, la Agenzia italiana per il farmaco, ha convocato il comitato tecnico scientifico per il periodo che va dal 1° al 3 dicembre.

A meno di clamorosi colpi di scena, quindi, le prime dosi per uso pediatrico dovrebbero essere rese disponibili nei giorni immediatamente precedenti il Natale. (La voce di Rovigo)

Ne parlano anche altri giornali

Come funziona la somministrazione. Per i bambini nella fascia 5-11 anni le somministrazioni dovrebbero partire intorno al 20 dicembre, comunque prima di Natale. Vaccinazione ai bambini: tutto quello che c’è da sapere Dal 20 dicembre dovrebbero partire anche in Italia le vaccinazioni per la fascia 5-11 anni, dopo il via libera dell’Ema. (Fanpage)

Si può anche capire un genitore che consideri tutto ciò un modo di “trattare i nostri figli come cavie”, no? Ma indovinate a quanti ragazzini è stato effettivamente somministrato il farmaco, in fase di sperimentazione? (Nicola Porro)

Meno giochi, meno scuola, meno sport L'efficacia si è rivelata del 90,7% nel prevenire la malattia sintomatica, non si sono visti effetti avversi di rilievo", spiega. (Adnkronos)

Il vaccino è già approvato per l’uso in adulti e bambini di 12 anni e oltre. L’Ema ha quindi concluso che i benefici di Comirnaty nei bambini tra i 5 e gli 11 anni superano i rischi, in particolare in quelli con condizioni che aumentano il rischio di Covid grave (Il Cittadino)

“Data la situazione pandemica, vogliamo sollecitare il Sindaco di Atri ad attivarsi per preparare in tempo un hub per la vaccinazione pediatrica, che sia un punto di riferimento per quel territorio che va dal Cerrano al Fino”. (Notizie Ascoli e Provincia Picena. Cityrumors)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr