Recovery Plan, Draghi "Forte discontinuità in alcune aree"

Recovery Plan, Draghi Forte discontinuità in alcune aree
ciociariaoggi.it INTERNO

Così, secondo quanto si apprende, il premier Mario Draghi, durante l’incontro con Regioni, Anci e Upi sul Recovery Plan.

“Un’opportunità che dobbiamo cogliere”, in particolare quella della transizione ecologica e digitale.

(ITALPRESS) – “Molti si chiedono se questo Piano sia in continuità o meno con il precedente: è certamente in continuità in alcune aree dove la discontinuità non aveva nessun motivo di esserci, ed è in forte discontinuità in altre aree”. (ciociariaoggi.it)

Su altre testate

Senza conversione in legge tutti questi decreti rischiano di perdere la loro efficacia. Sono 9 in totale i provvedimenti che il Parlamento, dopo la pausa pasquale, dovrà adottare prima dello scadere dei termini. (Money.it)

Insomma, se ora si va lenti, non c’è nessuna garanzia che nei prossimi mesi si possa accelerare in maniera decisa. Per dare una vera svolta e arrivare presto a una vaccinazione di massa servono dosi e purtroppo dosi non ne arrivano, o ne arrivano col contagocce. (L'HuffPost)

Nonostante le pressioni delle Regioni, però, per il premier Mario Draghi sarebbe un discorso «molto prematuro», scrive La Stampa. In zona gialla ristoranti e bar riaprirebbero fino alle 18. Oltre ai numeri dei contagi, a fare la differenza potrebbero essere quelli sulle vaccinazioni. (Open)

Il piano per il ritorno della zona gialla dal 20 aprile. Cosa riapre prima di maggio e perché per ora Draghi frena

Riaperture: dall’1 maggio servirà comunque un nuovo decreto. L’altra data da tenere ben presente è quella del 30 aprile. «Realisticamente - ha evidenziato Sileri - credo che la possibilità di riaperture sarà dopo il 30 aprile. (Ultim'ora News)

Non sarebbe certo il ripristino della zona gialla, ma questo costituirebbe almeno un piccolo segnale nei confronti degli aperturisti. Attualmente ci sono nove regioni in zona rossa e undici in arancione, sono in vigore la sospensione della zona gialla e lo stop agli spostamenti tra regioni. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr