La chiesa ucraina chiede rimozione Kirill dal suo incarico

La Sicilia ESTERI

Lo riportano l'agenzia russa Tass e Ukrainska Pravda.

Un'accusa simile è stata mossa dal Patriarcato di Costantinopoli contro la Chiesa ortodossa bulgara per la sua decisione di proclamare l'autocefalia dalla Chiesa di Costantinopoli durante la lotta del paese per l'indipendenza dall'Impero Ottomano nella seconda metà del XIX secolo.

l capo della Chiesa scismatica ortodossa ucraina Epifanio ha annunciato che è stato chiesto al patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo, e ai capi delle chiese locali di rimuovere dall'incarico il patriarca russo Kirill, accusandolo di eresia. (La Sicilia)

La notizia riportata su altri giornali

I partecipanti al Forum hanno sottolineato che il conflitto artificiale intorno al Sahara marocchino è considerato uno dei principali ostacoli alla realizzazione di una Unione maghrebina forte e solidale, rallegrandosi delle realizzazioni compiute dal Regno in materia di attuazione della regionalizzazione avanzata. (LaPresse)

La mossa segna il secondo scisma ortodosso in Ucraina negli ultimi anni, con parte della Chiesa ortodossa ucraina che si era già staccata da Mosca nel 2019 a causa dell'annessione della Crimea alla Russia e del sostegno ai separatisti nella regione orientale del Donbass. (Notizie - MSN Italia)

Probabilmente i numeri in Italia possono sembrare impressionanti, ma la realtà è che Mosca è due volte Roma”. Il Settimanale 2022 1 -Nei giorni in cui alla Bicocca si valutava se cancellare il corso su Dostoevskij, alcuni studenti sardi si affrettavano a tornare a casa dalla Russia. (Giampiero Gramaglia – Gp News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr