Assegno unico, partenza rinviata: entrerà a regime da gennaio 2022

Assegno unico, partenza rinviata: entrerà a regime da gennaio 2022
Più informazioni:
QuiFinanza INTERNO

editato in: da. L’assegno unico e universale per i figli entrerà a regime da gennaio 2022.

Le detrazioni fiscali saranno poi completamente assorbite nell’assegno unico da gennaio“, ha detto il ministro.

Assegno unico rimandato al 2022, le reazioni. Immediata la reazione del Pd che ha chiesto un forte impegno al governo affinché sia rispettata la nuova scadenza del 1 gennaio 2022.

Ha dovuto correggere il tiro la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti rispetto alla tanta conclamata data del 1° luglio 2021, come data di partenza dell’assegno unico. (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre fonti

Sull’assegno unico figli a carico, ci eravamo già soffermati recentemente, focalizzandoci su requisiti ed importi; ma anche sulla data dell’entrata in vigore che – con una decisione delle ultime ore – è stata modificata. (Lavoro e Diritti)

La ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, dopo aver indicato la data del 1° luglio, ha dovuto cambiare le carte in tavola. (Inews24)

LaPresse. La domanda va presentata direttamente all'Inps da uno dei genitori entro 90 giorni dalla nascita o dalla data di ingresso del minore affidato o adottato nel nucleo familiare. La domanda va presentata per ogni figlio, ed una sola volta. (Sky Tg24 )

Assegno unico figli sostituito dal bonus 250 euro nel 2021?

Le detrazioni fiscali saranno poi completamente assorbite nell'assegno unico da gennaio». Per quanto riguarda i fondi, si tratta di un «impegno di 4,6 miliardi, altri 500mila euro sono stati già stanziati, per 228mila nuovi posti negli asili nido è confermato. (Studio Cataldi)

Assegno unico figli: cosa si sa di certo? L’assegno unico figli dovrebbe diventare la misura principale del welfare italiano: la platea potenziale è di più di 7 milioni e mezzo di famiglie. (The Wam.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr